O Marinheiro

O Marinheiro El punto central de mi personalidad como artista es que soy un poeta dram tico continuamente tengo en todo cuanto escribo la exaltaci n ntima del poeta y la despersonalizaci n del dramaturgo Provist

  • Title: O Marinheiro
  • Author: Fernando Pessoa
  • ISBN: null
  • Page: 188
  • Format: Paperback
  • El punto central de mi personalidad como artista es que soy un poeta dram tico continuamente tengo, en todo cuanto escribo, la exaltaci n ntima del poeta y la despersonalizaci n del dramaturgo Provisto de esta llave pude abrir lentamente todas las cerraduras de mi expresi n Sepa que como poeta, siento que como poeta dram tico, siento despeg ndome de m que comoEl punto central de mi personalidad como artista es que soy un poeta dram tico continuamente tengo, en todo cuanto escribo, la exaltaci n ntima del poeta y la despersonalizaci n del dramaturgo Provisto de esta llave pude abrir lentamente todas las cerraduras de mi expresi n Sepa que como poeta, siento que como poeta dram tico, siento despeg ndome de m que como dram tico sin poeta , traslado autom ticamente lo que siento a una expresi n ajena a lo que sent , construyendo en la emoci n una persona inexistente que la sintiese verdaderamente, y por ello sintiese, en consecuencia, otras emociones que yo, puramente yo, me olvid de sentir.

    • ☆ O Marinheiro || ✓ PDF Read by ☆ Fernando Pessoa
      188 Fernando Pessoa
    • thumbnail Title: ☆ O Marinheiro || ✓ PDF Read by ☆ Fernando Pessoa
      Posted by:Fernando Pessoa
      Published :2018-09-24T10:59:45+00:00

    1 thought on “O Marinheiro”

    1. Testo teatrale fortemente simbolista ed esoterico. Il commento finale di Antonio Tabucchi fornisce gli strumenti per cercare di sciogliere questa intricata sciarada, qual è questa storia.Se Shakespeare diceva, attraverso Prospero, che siamo della stessa stoffa di cui sono fatti i sogni, qui probabilmente è lo stesso protagonista, il marinaio, ad essere un sogno. Il dubbio pervade tutto il testo: sogno o realtà?Che Christopher Nolan ne abbia tratto ispirazione per il film "Inception"? (a me pi [...]

    2. Un drammatico gioco di specchi che non può annientare la realtàIl marinaio è un breve testo scritto da Fernando Pessoa nel 1913 e rielaborato due anni dopo, per la pubblicazione su Orpheu, una delle riviste dalla vita effimera (ne uscirono solo due numeri) ma dalle profonde conseguenze culturali che Pessoa fondò o contribuì a pubblicare. Nonostante la brevità (poche decine di pagine compreso il testo a fronte) è un testo che sorprende e affascina per complessità e per potere evocativo.Le [...]

    3. Me rompió la cabeza de varias formas. Me tiene pensando sobre figuras geométricas y la idea sensacionista de la ruptura entre la sensación y el acto.

    4. Bemguramente não era aquilo que estava à esperae sinceramente acho que não entendi, se é que existe algo para entender. Talvez o autor não ambicionasse fazer passar qualquer mensagem, e almejasse unicamente incutir uma reflexão metafísica ou filosófica sobre a realidadeou talvez, o texto represente somente um exercício, uma experiência, de teatro, de poesia ou de literaturaou de todas estas artes numa sótalvezE é do "talvez" que se trata somesmente: é um diálogo da dúvida, do talv [...]

    5. Una volta tanto risulta utile, per quanto minimale, il corredo critico. Giustamente Tabucchi fa notare che, pur trattandosi di una pièce teatrale, il testo è pressoché impossibile da recitare. Eppure uno degli aspetti più affascinanti, forse a torto, mi è sembrato proprio la scenografia: la sala circolare dell'antico castello, con l'unica finestra. E tutti gli altri luoghi che (come questo?) sono solamente evocati: valli, laghi, case d'infanzia. Luoghi del ricordo e del sogno, fino all'isol [...]

    6. Tre giovani donne in una stanza circolare ne vegliano una quarta, morta.Parlano, per vivere quell'unica notte, prima che il giorno le faccia svanire.Le loro voci per sentirsi vive, un sogno per non morire. E il dubbio che il sogno sia l'unica cosa vera e che siano loro il sogno.Un testo splendido, che ci porta fuori dal tempo, dove tutto potrebbe essere e non è, come noi, forse.

    7. "Só o mar das outras terras é que é belo. Aquele que nós vemos dá-nos sempre saudades daquele que não veremos nunca"

    8. Non lo ritengo il miglior Pessoa, anche se delle parole è veramente abile giocoliere. Il segreto dell'opera resta confinato nel misterioso, intricato e affascinante gioco delle sfere temporali.

    9. "Parliamo, se volete, di un passato che potremmo non avere mai avuto"Il portoghese deve essere una lingua straordinaria. Dalle possibilità espressive stupefacenti. La lingua della saudade, dicono. Una lingua in cui vi sono forme verbali come il piuccheperfetto congiuntivo che esprime "un'azione irreale del passato", o il futuro congiuntivo composto (che "indica un fatto futuro come terminato in relazione ad un altro fatto futuro") come specifica Tabucchi nelle sue imprescindibili note alla trad [...]

    10. No me esperaba el tema y la forma de abordarlo. Lo malo es que a la tercera página se torna repetitivo.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *